Menu Chiudi
Condividi

No Profit

La solidarietà verso i più deboli, il rispetto del territorio e la comunità in cui si opera, è per Mast un valore assoluto e centrale nella sua attività. Comprendere le esigenze di coloro che non hanno le stesse possibilità di altri, comprendere che nel mondo si deve convivere assieme nel rispetto dell’ecosistema e dell’essere altrui, non è cosa facile. Mast, fin dalla sua nascita ha operato a stretto contatto con alcune realtà Associative del Territorio, nell’intento di contribuire a migliorare le loro performance, favorendo l’acquisizione da parte loro, di nuovi processi gestionali ed operativi. Mast una realtà innovativa nel panorama del No Profit del Territorio.

A.B.C. – Associazione per i Bambini Chirurgici del Burlo onlus è nata nel 2005 per un sentimento di riconoscenza da parte di una coppia di genitori, Giusy Battain e Luca Alberti, verso l’ospedale pediatrico di Trieste dopo aver avuto una personale esperienza con il loro primogenito Riccardo, al quale è stata diagnosticata una malformazione tumorale ancora quando era nella pancia della mamma. 

Dopo un lungo percorso di terapie chirurgiche presso il Burlo, il piccolo Riccardo è guarito. Ripercorrendo la loro esperienza, i genitori hanno pensato di dare vita ad un’associazione che potesse supportare famiglie e bambini affetti da malformazioni da curare chirurgicamente. 

A.B.C. opera affinché altre famiglie possano trovare nell’Associazione stessa e nell’Ospedale Infantile “Burlo Garofolo” che li accoglie, la solidarietà e l’aiuto necessari per affrontare più serenamente l’ospedalizzazione ed il futuro dei loro bambini. A.B.C. chiede che il paziente sia pensato innanzitutto come individuo “unico” al quale venga riservato un progetto di salute specifico, a lui dedicato e desidera che questo trovi applicazione per tutti i bambini chirurgici nelle varie epoche della vita, anche durante la gestazione.

Associazione Imprenditori nel turismo.
La nostra mission: essere trait d’union tra le esigenze degli imprenditori e le istituzioni.
Lavorare con successo

L’associazione ANAG – Assaggiatori Grappa ed Acquaviti – non ha scopo di lucro ed è stata fondata nel 1978 con il proposito di codificare e divulgare un metodo di valutazione della grappa e delle altre acquaviti, per consentire al consumatore scelte obiettive e ponderate tra prodotti di qualità, nonché, di esercitare pressioni sui produttori per indurli al costante miglioramento dei propri distillati ed, infine, di valorizzare grappe e acquaviti di qualità ottenute secondo gli usi locali e le tradizioni.

La scuola di musica che offre un servizio di formazione ed informazione completo e dinamico. Un dipartimento Educativo con corsi di musica a indirizzo moderno e classico. Un selezionato gruppo d’insegnanti professionisti preparati ti permette di raggiungere ottimi standard qualitativi. Un dipartimento di Produzione e uno di Management fanno da collegamento con il mondo del professionismo generando reali opportunità e sbocchi professionali. Se la tua passione è la musica o se vuoi svilupparla come hobby, se punti a risultati di alto livello o un sano divertimento

Consorzio Culturale del Monfalconese

Istituito nel 1977, il Consorzio Culturale riunisce le nove amministrazioni comunali del Monfalconese, in provincia di Gorizia.
Dal 2008 ha aderito al CCM anche il Consorzio di Bonifica Pianura Isontina.
Ispirandosi ai principi fondamentali della Costituzione italiana, Consorzio promuove nel territorio monfalconese lo sviluppo e la tutela della cultura, riconoscendo in essa un elemento essenziale del progresso democratico e civile della società.
Ricerca storica, valorizzazione delle culture locali, promozione della lettura e dei servizi bibliotecari, conservazione del patrimonio fotografico sono, fin dalla fondazione, i principali settori di attività del Consorzio. Più recente è l’impegno nel settore della promozione turistica, in particolare nell’ambito del progetto Territori.

Da anni, inoltre, il CCM assicura la propria collaborazione a scuole, associazioni ed enti per la realizzazione di attività didattiche, manifestazioni culturali, attività espositive e iniziative editoriali.

Specifica attenzione è riservata alla valorizzazione della cultura e della lingua slovene, in considerazione della significativa presenza della comunità linguistica in alcuni Comuni consorziati.

Il Centro Storico di una città è un corpo. E questo corpo è fatto dalle strade che lo attraversano e lo formano. Dalla vista che si presenta agli occhi di chi lo abita, lo percorre, lo visita. Dai colori, dalle forme, dalle luci, dalle ombre. E’ un gioco di rumori e silenzi, nel rincorrersi continuo tra lo spazio dell’abitare e quello delle faccende di ogni giorno. I percorsi veloci, i passi rubati, da un posto all’altro senza alzare gli occhi al cielo. E poi c’è il tempo che ciascuno dedica a se. L’acquisto diventa un senso quotidiano, il cui fine in un centro storico diventa racconto di identità e scoperta. E poi, all’improvviso, ecco la piazza con il Teatro ed il leone che dall’alto vigila sul nostro tempo, ecco le strade, i vicoli e giù fino alla Fortezza, con i suoi immensi spazi verdi. Centro Commerciale Naturale di Gradisca d’Isonzo. Dove fare shopping è una festa.

La Cuccia opera da 30 anni sul territorio della provincia di Gorizia, in Friuli Venezia Giulia. Ha come finalità la tutela degli animali e tra le molte attività, una delle più consistenti è quella di arginare il fenomeno del randagismo. Concretamente si occupa di accogliere le cucciolate abbandonate, di alimentare, curare e sterilizzare i gatti delle colonie feline e di realizzare campagne pro adozione dei gatti e dei cani abbandonati.

Associazione Sei di Monfalcone se...

Associazione di promozione culturale e sociale del territorio del monfalconese.

Associazione sportiva Yacht Club Hannibal

Allo Yacht Club Hannibal si trova….
Una fantastica esperienza alla Scuola Vela Tito Nordio, la n° 1 in Italia, che da oltre 50 anni forma migliaia di ragazzi e ragazze dando loro l’emozione di una vacanza indimenticabile. Lezioni teoriche a terra e tanta pratica in mare garantiscono il successo dell’apprendimento  degli allievi divisi, in base all’età, in tre gruppi. Il parco barche di oltre 60 unità permette inoltre di offrire la barca giusta ad ogni allievo. I ragazzi, le ragazze, gli istruttori e le hostess alloggiano in comodi bungalow all’interno del Marina Hannibal e usufruiscono da sempre di un rinomato ristorante annesso al villaggio. Le serate, momento di forte socialità, sono caratterizzate da tornei sportivi (basket, pallavolo, pingpong, badminton), caccia al tesoro in stile nautico, grandi grigliate per tutti, feste in musica e per i più grandi una favolosa esperienza di navigazione notturna!


Condividi